sabato 8 dicembre 2007

Vita di coppia

Buongiorno a chi mi legge (a guardare dai commenti non in molte). E' ormai da un paio di mesi che ho affrontato questa nuova esperienza ma non ve ne ho mai parlato...Dunque, quando ho preso questa decisione di convivenza leccese con il mio pulcino, sapevo a cosa andavo incontro conoscendolo e conoscendo un pò la generazione maschile di oggi che niente vuol fare (in casa intendo) e tutto vuole avere. Cosciente di ciò, ho voluto, comunque, tentare, convinta che prima o poi avrei potuto ottenere qualcosina, anche un piccolo cambiamento...
E che lotta...un esaurimento...non che i piccoli cambiamenti non li abbia ottenuti ma...giudicate voi:

1)ieri riesco a fargli lavare i piatti perchè io sono impegnata con il master e lui è a casa. Ritorno e non credevo ai miei occhi...non c'era un piatto o una pentola in giro...mi sono detta: ce l'ho fatta!!! Oltre che a lavare i piatti (lo aveva fatto un paio di altre volte) me li ha anche messi al loro posto (questo non lo aveva mai fatto). Stamattina mi accingo a prendere l'occorrente per preparare il pranzo e vedo tutto sconvolto...non c'era una cosa al suo posto...vabbè, mi dico, apprezziamo il gesto. Prendo le pentole per poter cucinare e le trovo tutte bagnateeeeeeeee. Ops, mi dico, devo insegnargli una cosa: le stoviglie dopo averle lavate si asciugano prima con un panno e poi si mettono a posto

2) l'altro giorno mi incavolo perchè ero stanca e lui buttato sul divano a guardare la tv e non si era degnato nemmeno di togliere la tovaglia dal tavolo. Dopo aver notato la mia faccia nera, decide (molto spontaneamente eh?) di farlo. Io nel frattempo vado in bagno a pulirlo. Dopo un pò ritorno e mi dice: " Guarda ho spazzato anche a terra (come se mi avesse fatto un piacere)" ed io contentissima mi dico che la tecnica di inca**amento allora funziona...giro l'angolo dello snack e cosa ritrovo? Un mucchietto di briciole e polvere e quantaltro...forse non sa che una volta raccolto bisogna buttarlo.

3)Quasi ogni mattina mi ritrovo, poi, a dover raccogliere pezzi di pigiama e altro in giro per la casa che lui, dissemina mentre si prepara molto velocemente per andare a lavoro, essendo sempre in ritardo. Molto delicamente gli dico di non farlo. Sapete cosa fa ora? Piega il pigiama (per farmi capire che almeno un piccolo sforzo lo ha fatto) e lo poggia sul letto...ed io quando lo guardo e come se mi sentissi dire :"Mi ha piegato, ora posami"!!!

4) e vogliamo parlare di quando deve prendere una maglia in un cassetto? La prende e poi...il cassetto diventa una mini bancarella di un mercato...

.........

Cosa dobbiamo fare noi donne per avere un piccolo contributo nella vita domestica? Una rivoluzione??????

A voi la parola....prego!!!

11 commenti:

Anonimo ha detto...

leccese....nel senso che sei a Lecce(la mia citta'????).che dire ...........io amo dire che l'uomo piu' evoluto ha la clava in mano!!!!!!!!!!tutto il resto e' noia..cose dette e ridette .....prita' si ma nn quando bisogna pulire a casa,tieni duro.......ma nn hai molte speranze!!baci e se sei a Lecce magari ci prendiamo un caffe'insieme......annarita67

Anonimo ha detto...

tesoro il quadretto mi è molto familiare......te ne dico solo alcune: pure io trovo il pigiama ovunque tranne che sul letto, mi lascia i vestiti sparsi in cucina, quando fa la doccia il bagno è un pantano, mi fa trovare le briciole sul divano, posso morire ma la casa parte sola se non la pulisco io perfino i vetri mi tocca fare! Però il suo punto dolente è il cibo, Ok mi sono detta non fai niente a casa? ti becco sul cibo, dovrai pur mangiare! io mi sono imposta di non cucinare, lo fa il mio carissimo maritino, visto che lavoro pure io e devo: pulire, stirare, lavare....... magari i fornelli me li risparmio (non può non mangiare!!!!!) credi ho provato a farlo partecipare alle pulizie, ma fa più casino che altro!!!!
Emily

Alessandra ha detto...

Yes, Annarita. Leccese...nel senso che sono a lecce :-P...sto facendo un master qui all'hotel tiziano...son qui fino a giugno, quindi abbiamo tempo per organizzare un bell'incontro (così mi spieghi pure dove posso acquistare cose crocettose ;) ).

ale

Silvia (morgana04) ha detto...

io sono fortunata perchè qualcosa..il marito....in casa fa. Il sabato quando facciamo le "grandi pulizie" (visto che durante la settimana lavoriamo entrambi) lui pulisce i pavimenti. Ed è anche molto preciso.....peccato però che, come il tuo pulcino, non mette le cose al loro posto ma, semplicemente, le toglie di vista

Aylaso_ ha detto...

La cosa più bella, è quando ti vedono che fai le pulizie e ti dicono (quando lo dicono, se no il far finta di niente va per la maggiore): cosa posso fare per aiutarti?
Ma voglio dire, se sto pulendo il bagno, pulisci la camera, a me nessuno dice cosa fare e come!
Per il resto, coi suoi tempi, a volte sparecchia, altre apparecchia, la carne il più delle volte la cucina... no direi che sono abb fortunata! Unica cosa, se lascia il pigiama in giro ad esempio, io glielo lascio dov'è, si arrangia, stessa cosa per il phon... nn lo mettiamo mai via appena usato perchè è caldo, ma lui, è capace di lasciarlo lì per diverso tempo... io vado in bagno, faccio le mie cose, ma se lo ha usato lui, lo lascio lì! le mani per far caos le hanno, le hanno anche per toglierlo..... Ciaoooo

EEYORE ha detto...

Guarda io abito in casa cn i miei e faccio tutto io quindi,mio papàa questo vizio,dire che gli faccioall santa predica tutti i giorni ma e fiato sprecato che dirti..almeno la parte l a fa e gia qualcosa

Maria ha detto...

credo che per tutti è così... non è facile fargli fare qualcosa... tu tenta, magari pian pianino riesci a fargli imparare qualcosa!

Anonimo ha detto...

Hola...
consiglio da UOMO... non tentare l'incazzatura... otterrai solo una presa per il culo (leggi: farà le cose minime per non sentirti, e penserà: "che rottura") piuttosto prova con gli incentivi... del tipo... beh... se fa una cosa tu fai la gatta... funzionerà... occhio se fai la guerra polverizzi tutto cio che hai ottenuto.
ps. accontentati delle piccole cose, non puntare a di più... metteresti a rischio tutto.
ciao

Anonimo ha detto...

ps. leggevo gli altri commenti... non è che certe cose un uomo nn le sa, o non le impara, semplicemente non le fa... perchè? beh... non ne vede il motivo. :)

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good